AGOSTO

1 -  Buongiorno per tutto il giorno e buon inizio settimana. Alla scuola della verità, camminiamo. Il vero profeta dice non quello che piace, ma quello che è vero secondo Dio (cf. Ger 28,1-17). La preghiera del salmista è anche la nostra oggi: "Tieni lontana da me la via della menzogna, fammi grazia della tua legge" (sal 118,29). È un bell’impegno anche per il perdono di Assisi. Un'altro impegno sarebbe di non fuggire la responsabilità caritativa. Gesù dice ai discepoli: "voi stessi date loro da mangiare" (Mt 14,16b). A imitazione di Gesù, facciamo qualcosa nel mondo.  Buona giornata.

2 - Buongiorno per tutto il giorno. La profezia di Geremia riferisce che il popolo di Dio è stato colpito a causa della sua iniquità e dei suoi peccati. Ma Dio, nel suo amore e fedele alle sue promesse lo rinnova affermando di essere sempre il suo Dio e invitandolo a rimanere fedele all'alleanza (Ger 30,12-15.18-22). In questo giorno del perdono di Assisi, convertiamoci al Dio vivente per essere liberi. Gridiamo a Gesù che possa placare i venti contrari della vita che cercano di rovesciare la "nostra barca". "Coraggio sono io. Non abbiate paura.” (Mt 14,22-36).  Buona giornata.

3 - Buongiorno del buon mattino. Gesù è sensibile alla fede della donna cananea. Questa insiste nel supplicare il Signore che per 3 volte respinge la sua domanda. Gesù buono e misericordioso si lascia toccare il cuore, ascolta ed esaudisce (Mt 15, 21-28). La vittoria si manifesta nella grande fede della donna straniera cananea e nel miracolo compiuto da Gesù. L'amore del Signore verso il suo popolo è per sempre ( cf. Ger 31, 1-7). Liberaci e sostieni, Signore, la nostra fede.  Buona giornata.

4 - Buongiorno per tutto il giorno. Oggi è la memoria di San Giovanni Maria Vianney, il "Curato d'Ars. Si è dedicato alla catechesi ed alla santificazione del popolo di Dio a Lui affidato. Il Vangelo del giorno indica le attività dei collaboratori di Gesù: Proclamare la Parola di Dio, scacciare i demoni, curare le malattie e le infermità (Mt 9,35-10,1). Pregate oggi per i preti perché siano obbedienti ai comandi di Dio, agiscano secondo la sua volontà (cf. Ez 3,17) e siano dei buoni pastori (cf. Sal 22). Siate benedetti.  Buona giornata.

5 - Buongiorno. Nel Vangelo, Gesù rivela una verità fondamentale: "Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua" (Mt 16, 24b). La sorte di Gesù condivisa dai discepoli è dire no a se stessi, prendere la sua croce per guadagnare la propria vita. Pensare o pretendere di dominare il mondo intero senza riferimento a Dio è proprio una follia (cf. Mt 16, 25-26). È altrettanto una follia la pretesa di una potenza umana che confida in se stessa (Naum 3,1-3.6-7). Noi confidiamo in Dio. Perciò, non abbiamo da arrossire davanti al giudizio di Dio.  Buona giornata.

6 - Buongiorno e buon fine settimana. Oggi è la festa della trasfigurazione di Gesù. Le letture odierne sottolineano cinque idee essenziali: l'Amore di Dio, la preghiera, l'identità di Gesù, la gloria di Dio e l'ascolto del figlio da parte dei discepoli (Dn 7,9-10.13-14; 2Pt 1,16-19; Lc 9,28-36). Mentre Gesù pregava, il suo volto cambiò (cf. Lc 9,29). Gesù è trasfigurato perché i discepoli abbiano o meglio trovino la forza per affrontare e "sostenere lo scandalo della croce". I discepoli non dovranno avere paura perché la visione della trasfigurazione è l'anticipo della gloria della risurrezione. Andiamo avanti con la speranza di una vittoria già assicurata.  Felice giornata.

7 - Buongiorno nel giorno del Signore. Il Vangelo odierno ci presenta 3 atteggiamenti da osservare in attesa della venuta del Signore che si realizzerà: Vegliare (vigilanza), Tenersi pronti e Servire (Lc 12, 32-48). Si. Vegliare è un lavoro delle sentinelle. Nessuno ci deve rubare il nostro tesoro. Bisogna essere sempre pronti per andare incontro al Signore ed essere nella veste del servizio. Servire è accettare di chinarsi ai piedi degli altri per lavarli come Gesù l'ha fatto il giovedì santo nella lavanda dei piedi. Servire è rifiutare di dominare gli altri, ma proporsi e andare incontro a chi è nel bisogno. Servire è appropriarsi il programma e la missione di Gesù nella chiesa e nel mondo. Tutto questo suppongono alla base la fede e la visione di quanto accadrà per la vita eterna (cf. Eb 11, 1-2. 8-19). Andiamo sempre avanti nella speranza.  Santa Domenica.

8 - Buongiorno e buon inizio settimana. Il mistero della croce, piuttosto di illuminare la vita dei discepoli, li rattrista. I discepoli non accettano un "Messia sofferente". Eppure è Lui che ci aiuta a superare quello che non riusciamo a capire e ci indica una luce, una via di speranza. "Il terzo giorno risorgerà" (Mt 17,23). È la forza dei credenti. Nel passo successivo, i nemici di Gesù cercano tutte le scuse per accusarlo e portarlo già sulla via della passione. Dicono a Pietro: "il vostro maestro non paga la tassa per il tempio" (Mt 17,24). L'insegnamento che Gesù darà ai discepoli è di evitare di scandalizzare pur sapendo che i figli del regno sono e devono vivere "LIBERI" (vv. 26-27). Con Gesù, andiamo avanti sempre.  Buona giornata.

9 - Oggi è la festa di Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein), Vergine e Martire, Patrona d'Europa. Le letture odierne la presentano come Sposa di Cristo, fedele nella giustizia e nel diritto, nell'amore e nella fedeltà, nella conoscenza di Dio. Il segreto della fedeltà è di accettare di essere messi da parte, di essere condotti nel deserto per un colloquio personale di amore (Os 2,16.17.21.22). Tutta la vita è vigilanza, preparazione, attesa, accoglienza dello Sposo che verrà (cf. Mt 25,1-13). "Ecco lo sposo, andategli incontro" (Mt 25,6). San Giovanni evangelista affermerà le convinzioni del Signore: "Io sto alla porta e busso. Se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre, entrerò e cenerò con lui ed egli con me (Ap 3,20). Beati gli invitati alle nozze dell'Agnello (Ap 19,9). La sua sposa è pronta (Ap 19,7). Si chiama oggi Edith Stein. E noi?  Buona giornata.

10 - Buongiorno per tutto il giorno. Il profeta Ezechiele descrive la condanna di quanti non portano il sigillo, il tau. L'infedeltà al Signore è una cosa grave e ci allontana da lui (Ez 9,1-7; 10,18-22). La correzione fraterna è un dovere. È quello che sottolinea il Vangelo odierno. Curare un certo stile di correzione nella comunità perché sia efficace è importante: usare sempre la discrezione e la carità (Mt 18,15-20). Quando il male si dilaga, tutta la comunità deve interessarsi alla correzione. E se la correzione diventa difficile, bisogna tenersi lontano dal male ed evitare di contaminarsi. La via per agire bene verso il fratello nel rispetto della sua dignità ci è indicato.  Buona giornata.

11 - Buongiorno del buon mattino. Eccoci qui ancora. Il Signore perdona la nostra infedeltà e ci ristabilisce nella nostra dignità originale (sal 77). Il nostro essere è di perdonare, non una sola volta ne sette volte, ma sempre (Mt 18,21-19,1). Se non perdoniamo il fratello o una sorella, non si può pretendere di ricevere il perdono di Dio. E il perdonare deve essere con tutto il cuore. Solo la grazia di Cristo e il suo esempio ci danno la forza di perdonare, un gesto particolare di alta testimonianza e di grande carità.  Buona giornata.

12 - Buongiorno per tutto il giorno. Dall'amore eterno, Dio ha amato il suo popolo e l'ha eletto. Ha fatto di tutto perché la sua gloria risplenda dappertutto, ma il popolo non ha capito il suo Dio. Anzi, ha obbedito ed è caduto nell'infedeltà (Ez 16,1-15.59-63). Dio Lui è fedele, perdona le iniquità del popolo; ristabilisce l'alleanza rotta e invita la gente al perdono (Mt 18,21-19,1). È quello che si deve fare nelle coppie: tendere sempre alla perfezione, all'indissolubilità dei legami del matrimonio. Nel brano del Vangelo, i discepoli hanno avuto paura della condizione degli sposati. Gesù parte dalla loro risposta per chiarire la condizione dei figli di Dio (Mt 19,3-12), cioè la consacrazione.  Buon cammino e felice giornata.

13 - Buongiorno e buon fine settimana. Il Signore viene incontro al suo popolo per riprenderlo e riportarlo alla fedeltà. Ricorda che ci sarà un giusto giudizio e giudicherà ciascuno secondo le sue opere. Ognuno è responsabile del male che fa e ne deve rispondere personalmente. C'è dunque bisogno di conversione, formarsi un cuore nuovo e uno spirito nuovo per vivere (Ez 18,1-10.13.30-32). Il Vangelo odierno invita i discepoli all'accoglienza dei bambini innocenti. Chi vuole entrare nel regno dei cieli deve convertirsi e diventare come loro, sempre disponibile, fiducioso e senza malizia (Mt 19,13-15). Convertiamoci.  Felice giornata.

14 - Buongiorno nel giorno del Signore. Il Vangelo odierno parla del fuoco che Gesù è venuto a gettare sulla terra. È il fuoco dell'amore e la logica del vangelo. C'è anche un desiderio ardente di un battesimo particolare da ricevere: la passione redentrice (Lc 12,49-57). In attesa della nostra passione (la sofferenza), dobbiamo correre con perseveranza la corsa che ci sta davanti tenendo lo sguardo su Gesù Cristo (Eb 12,1-4), nostra gioia e nostra vita. Come discepoli, non c'è nulla da temere. Ci è richiesto da Dio fedeltà, coerenza di vita e la testimonianza. Allora ci verrà incontro nel momento delle difficoltà (Gr 38,4-6.8-10).  Buona e Santa Domenica.

15 - Buongiorno per tutto il giorno e Buona festa dell'Associazione della beata Vergine Maria. Piena di grazia, preservata da ogni peccato, Maria è stata amata, prescelta ed eletta da Dio per diventare la degna madre del Salvatore. Umile serva del Signore, diede la sua disponibilità per collaborare al progetto di Dio. Si mise subito al servizio dell'uomo (cf. Lc 1, 39-56), missione che continuerà nell'accompagnare la chiesa pellegrina nel mondo. Interceda per l'umanità assetata di Dio. L'orienti verso il figlio Gesù, fonte della vera vita e di ogni speranza. Popolo di Dio, imitiamo la fede di Maria e riconoscenti per la bontà di Dio nella nostra vita, eleviamo a Lui il nostro canto di lode.  Buona festa e Buon ferragosto.

16 - Buongiorno. Tra gli ostacoli della sequela di Cristo, ci sono le preoccupazioni delle ricchezze, la difficoltà a capire la vera via da percorrere e la mancanza di coraggio per decidere per Gesù Cristo e il Regno di Dio. L'essenziale per la vita cristiana è di cercare sempre il Cristo, dialogare con lui e mirare alla perfezione (Mt 19,16-22). Ma Dio è l'unico vero bene da conquistare, il vero tesoro da avere. Buon cammino di fede e buon proseguimento del vostro ideale.  Buona giornata.

17 - Buongiorno per tutto il giorno. Oggi nella prima lettura, il Signore ci mostra che il suo popolo è guidato dai pastori egoisti, preoccupati da se stessi. Davanti a tale realtà, lui proprietario del gregge si costituisce pastore che accoglie le pecore e ne prende cura. Giudicherà i pastori mercenari (Ez 34,1-11). Il popolo di Israele è la sua vigna (Is 5,7). Ha un posto per tutti e assume tutti come e quando vuole per lavorare la sua vigna. Nessuno ha meriti da vantarsi. Si deve solo godere della elargizione che Dio fa della sua grazia. "Anche voi, andate nella mia vigna" (Mt 20,4.7). Buona missione.  Buona e felice giornata.

18 - Buongiorno. Un nuovo giorno ricevuto da Dio inizia. Dio è grande. È grande perché è Santo, Amore e Misericordioso. Perdona tutte le colpe. La sua volontà è di fare ritornare gli erranti sulla retta via. Vuole ristabilire l'alleanza distrutta dalla disobbedienza dell'uomo. La sua volontà è anche di radunare i suoi figli dispersi. Come un buon pastore, esercita la sua missione: "vi prenderò..., vi radunerò..., vi condurrò... Vi purificherò... Vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo. Vi farò osservare e mettere in pratica le mie leggi" (cf. Ez 36,23-28). Con il desiderio di radunare, prepara da mangiare e invita alle nozze dell'Agnello (Mt 22,1-14). Accetti oggi il suo invito senza presentare le scuse? Sei preparato? Hai l'abito nuziale, degno (un cuore puro) per condividere con Lui il pranzo? Riflessione impegnativa, ma sempre possibile.  Felice giornata.

19 - Buongiorno per tutto il giorno. La profezia di Ezechiele descrive il mondo attuale. Illustra la condizione di una società disseccata e morta per il peccato (cf. Ez 37,1-14). La Sacra Scrittura ci insegna la verità cristiana, fondamentale, da portare avanti: "Amerai il Signore Dio e il prossimo tuo come te stesso" (Mt 22,34-40). È un insegnamento rivoluzionario di ieri e di oggi, la sintesi della Sacra Scrittura. Accogliamo con gioia l'invito di Dio a osservare e a mettere in pratica le sue leggi (Ez 36,27). Sarà la nostra saggezza e la nostra intelligenza. Sarà anche la nostra vera liberazione.  Buona giornata.

20 - Buongiorno e buon fine settimana. Nel Vangelo odierno, Gesù rimprovera i responsabili del popolo per la loro incoerenza e la loro infedeltà. Sono troppo esigenti verso gli altri e non verso di loro (Mt 23,1-12). Perciò, Dio si mostrerà come il vero pastore del suo popolo e la sua gloria si manifesterà nel suo tempio santo. La gloria di Dio è la sua presenza dopo il restauro del tempio (Ez 43, 1-7). Gesù è il vero tempio, l'icona di Dio, la sua stabile dimora tra gli uomini. Entriamo in questo tempio e adoriamo Dio in spirito e verità.  Buon sabato.

21 - Buongiorno nel giorno del Signore. Le letture di questa XXI domenica del T.O. sono piene di insegnamenti: Dio chiama tutta l'umanità alla salvezza. Perciò, viene a radunare tutti i popoli e tutte le lingue. Da parte loro, verranno e vedranno la gloria di Dio (Is 66,18-21). La salvezza richiede anche un impegno, uno sforzo. Bisogna passare per la porta stretta per entrare nel regno di Dio. Questa porta stretta è proprio l'adesione al messaggio del Vangelo e al mistero della croce. Non basta conoscere, incontrare Gesù e mangiare con lui. Non è neanche permesso di essere distratti dalle cose esteriori. Bisogna cogliere l'invito di Gesù per partecipare al banchetto dell'Agnello (Lc 13,22-30). Lasciamoci guidare dal buon pastore, Gesù, che ci assicura il suo sostegno.  Buona e Santa Domenica.

22 - Buongiorno per tutto il giorno. Oggi, facciamo la memoria della Beata Maria Vergine Regina. Maria è colmata di benedizione divina. "Rallegrati Maria, piena di grazie, il Signore è con te". Il piano di Dio deve realizzarsi. Richiede la collaborazione. "Non temere Maria, hai trovato grazia presso il Signore. Concepirai un figlio, lo darai alla luce..." Maria vuole capire meglio quello che sta succedendo: "Come avverrà questo, non conosco uomo! Lo Spirito Santo scenderà su di te...." Seguire e scegliere Dio in tutta libertà e con amore, collaborare al suo piano di salvezza è sapienza. "Ecco la serva del Signore. Sia fatta per me secondo la tua Parola" (Lc 1,26-38). In questo racconto, abbiamo la chiamata di Maria e la sua missione. Con Maria, camminiamo anche noi nella fede e nell’amore.  Buona giornata.

23 - Buongiorno del buon mattino. Gesù ci mette in guardia contro il fariseismo, caratteristico dell'ipocrisia, di quelli che prendono tanto cura dell'esteriorità tralasciando l'essenziale della Legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Il valore cristiano è basato sull'essere e non sull'apparenza (Mt 23,23-26). Quello che conta è accogliere e lasciar operare lo Spirito Santo, avere una fede forte ed impegnarsi nel fare il bene (2 Thess. 2,1-3.13-17).  Buona giornata.

24 - Buongiorno. Oggi celebriamo la festa di San Bartolomeo apostolo identificato come Natanaele, del quale Gesù disse: "Ecco davvero un israelita in cui non c'è falsità". Bel complimento. Nel Vangelo, abbiamo una verità fondamentale: La buona notizia è da annunciare, da diffondere dappertutto in modo che Cristo sia conosciuto. "Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè e i profeti, Gesù" (Gv 1,45). Questo annuncio deve suscitare in noi una risposta di fede: "Rabbi, tu sei il figlio di Dio, tu sei il re di Israele" (Gv 1,49). Questa professione di fede ci apre un 'autostrada' di promesse e di speranza: "vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il figlio dell'uomo (Gv 1,51).  Buona festa e buona giornata.

25 - Buongiorno per tutto il giorno. In 1 Cor 1,1-9, c'è un augurio di San Paolo ai cristiani di Corinto, augurio salutare da vivere e da diffondere in attesa della manifestazione del Signore: la grazia, la pace, l'amore, la comunione con Dio e con i fratelli. Come discepoli, siamo chiamati a vigilare, ad essere pronti, a rimanere saldi nella fede, servi fidati, prudenti e sempre al servizio in attesa del ritorno del nostro padrone, Gesù. Se ci comportiamo così, possiamo sperare di fare parte dei beati (Mt 24,42-51). Ripeto: se rimaniamo saldi nel Signore, vivremo per sempre.  Buona e felice giornata.

26 - Buongiorno del buon mattino. Dopo i saluti-augurio dell'apostolo San Paolo ai Corinzi, costui rivela il perché della sua elezione e della sua missione: Dio l'ha mandato ad annunciare il Vangelo e il mistero della Croce, Gesù Cristo stesso crocifisso, potenza e sapienza di Dio (cf. 1Cor 1,17-25). Siamo tutti in cerca di Cristo e in attesa dello sposo. Il tema della vigilanza di ieri ritorna oggi. Bisogna essere pronti per non lasciarsi sorprendere sprovveduti dell'olio nelle nostre lampade (Mt 25,1-13). Vegliate sempre.  Buona giornata.

27 - Buongiorno e buon fine settimana. Considerate, fratelli, la vostra chiamata (1 Cor 1,26). È l'esortazione dell'apostolo San Paolo. I doni meravigliosi del Signore agli uomini sono la "chiamata e l'elezione". Beato il popolo scelto dal Signore (sal 32,1-2). Il racconto evangelico parla del giudizio, tema che ricorre questi giorni. Saremo giudicati sull'amore e la fedeltà nella gestione dei beni affidati a noi da parte di Dio. "Servo buono e fedele, sei stato fedele in poche cose... prendi parte alla gioia del tuo padrone" (Mt 25,21.23), dirà. Al giudizio finale di Dio, la potenza di questo mondo non conta e non vale nulla. Non vale neanche la nobiltà delle persone e la cultura dei sapienti per la salvezza. Ci salva l'umiltà e la povertà di Gesù. "Dio ha scelto quello che è debole per confondere i forti (cf. 1Cor 1,27-28). Entriamo nella logica di Dio per compiere la sua volontà.  Buona giornata.

28 - Buongiorno nel giorno del Signore. Le letture odierne ci invitano all'accoglienza e all'umiltà. L'umiltà è contraria alla logica umana di ricerca di prestigio, di successo, di affermazione di sé, di fama personale, di ambizioni oppure di gareggiamento per i primi posti. Spesso, ci mettiamo in mostra e nascondiamo la nostra miseria con i vestiti che costano una barca di soldi, con le macchine dell'ultimo grido, con i viaggi e pranzi,… Tutto questo potrebbe essere solo apparenza o frutto di egoismo e individualismo. Gesù contrappone alla logica umana quella del Regno di Dio che afferma la grandezza dell'uomo nell'umiltà e nel servizio (Luc 14,7-14). Figlio mio, quanto sei grande, quanto più fatti umile (Si 3,18).  Buona e santa domenica.

29 - Buongiorno per tutto il giorno. Oggi celebriamo il martirio di San Giovanni Battista. Uomo giusto e santo, sarà decapitato. Ne conosciamo le circostanze della sua morte. La missione del profeta nel mondo è di proclamare la verità contro ogni forma di male. Dio comanda il profeta Geremia dicendo: "Alzati e dì loro tutto ciò che ti ordinerò... Io sono con te per salvarti (Gr 1.17.19). Dio rassicura il profeta del suo sostegno. Chi confida in Lui non sarà mai deluso. La testimonianza per lui deve essere vera e coraggiosa per essere autentica (MC 6,17-29). Coraggio dunque. Buon cammino e buona giornata.

30 - Buongiorno per tutto il giorno. Gesù Cristo è Signore. Il suo regno è un regno eterno. Domina su tutto e su tutti. È venuto nel mondo per rovinare con la sua Parola e le sue opere il dominio del demonio. Se rimaniamo nel peccato, ci sottraiamo al regno di Cristo per lasciare spazio al maligno (cf. Lc 4,31-37). Chi vive secondo lo spirito del mondo non accetta Cristo e il suo vangelo. Rigetta automaticamente il mistero della croce (1 Cor 2,10-16). Cosa gli rimane? Niente, assolutamente niente. Solo illusione.  Buona giornata.

31 - Buongiorno e pace nel cuore. Bellissima e significativa l'immagine usata oggi per dipingere il popolo di Dio e i suoi pastori: "voi siete il campo e noi i collaboratori" (1 Cor 3,9). Il Vangelo odierno afferma che l'annuncio del Regno di Dio è la grande missione di Gesù. Non si deve trattenerlo in un luogo limitato ne volere gioire egoisticamente della sua presenza (Lc 4,38-44). Il messaggio di salvezza, il Vangelo, è destinato a tutti i popoli. Accogliamolo. Ci auguriamo che possa arrivare dappertutto per trasformare i cuori degli uomini.  Buona giornata.

———— 

AMICI ON LINE

Via Dante 1

21050 - CASTELSEPRIO (VA)

 

Codice Fiscale 91063050123

 

< Il nuovo Consiglio Direttivo  dal 14-07-2022 >

Dr.ssa Graziani Cinzia - Presidente

Rebbia Emilia - Vice Presidente

Zaffaroni Annamaria - Tesoriere

Banfi Giordano - Segretario

Colombo Antonio - Consigliere

Gallazzi Franca Rosa - Consigliere

Milazzo Lucia - Consigliere

Zamponi Valeria - Consigliere

_______________________

 

E- mail:  info@asbdoncrispino.org

 

Sito web: www.asbdoncrispino.org 

 

Telefoni: 

Collaboratori:

Anna tel. 3933659049 

Antonio tel. 3280827857

Emilia tel. 3491354591

Giordano tel. 3334380903

__________________________

 

 

C.F.  91063050123

 

Coordinate bancarie:  

 

BPER Banca

filiale di Cairate (VA) 

IBAN: IT 37 L 05387 50050 0000 4246 1300

intestato a:
"Associazione Amici Sostenitori dei Bambini di Don Crispino Odv"

  

 

 

Modalità di erogazione:
Il donatore, per ottenere un risparmio d’imposta

(da detrazione o da deduzione),
deve effettuare l’erogazione tramite mezzi rintracciabili: Bonifici o assegni.
La donazione in contanti non consente alcuna agevolazione fiscale.